Notizie
IMAGE 8 Agosto 2020 Melle Campionato Regionale a staffetta giovanile
Lunedì, 10 Agosto 2020
Sabato 8 agosto si e' disputato a Melle organizzato dalla Podistica Buschese la prova  di campionato regionale a staffetta giovanile, tre le... Continua...
IMAGE Monviso: Le Mie 100 Miglia di Emozioni
Sabato, 08 Agosto 2020
Oggi ho capito perché quando piove non fa bello: stavo per bagnare l’orto e la vicina mi ha sconsigliato di farlo perché... Continua...
IMAGE Tour Monviso Race – 30 Agosto 2020 – 70 Pettorali Disponibili
Giovedì, 23 Luglio 2020
APPROVATA FIDAL – AL VIA LA FASE OPERATIVA – INVITO A TUTTI AL RISPETTO DEI PROTOCOLLI Nella giornata di Martedì 21 Luglio il Tour... Continua...
IMAGE Sabato 18 Luglio Susa (TO)
Martedì, 21 Luglio 2020
Sabato 18 è ripresa la competizione vera e propria e non quella virtuale della corsa in montagna, tutto questo lo dobbiamo alla... Continua...
IMAGE Tour Monviso Trail – 30 Agosto 2020
Mercoledì, 01 Luglio 2020
CONFERMATA LA MANIFESTAZIONE NELLA VERSIONE “RACE” Proviamo a coniugare sicurezza, sport e rispetto per i lutti che hanno colpito il... Continua...
IMAGE Monviso Vertical Race 2.0 – Allenamento registrato
Domenica, 14 Giugno 2020
Crissolo 20 giugno – 6 luglio 2020 PURTROPPO LA SITUAZIONE ATTUALE CONSENTE SOLO LA REALIZZAZIONE DI “SURROGATI” MA SE LO SCENARIO... Continua...
IMAGE Tour Monviso International Trail – Pensare in grande il futuro
Sabato, 16 Maggio 2020
DAL TOUR MONVISO    AL WEEK END SPORTIVO    DELLE “TERRE DEL MONVISO” Sono, questi, giorni di approfondimenti,... Continua...
IMAGE Intervista a Daniele Catalin
Venerdì, 15 Maggio 2020
Intervista al nostro Presidente,   Daniele Catalin sull'emittente televisiva Live Social    ... Continua...
IMAGE Domenica 10 Maggio 2020 Si è corso a Barge!
Domenica, 10 Maggio 2020
MARIUS GADALEAN E GIULIA VIGNOLO SU TUTTI NELLA SCALATA AL MONTEBRACCO Oltre 200 i protagonisti di una giornata memorabile di sport. Folla di... Continua...
IMAGE LA SCOMPARSA DI GIORGIO MAGO
Sabato, 11 Aprile 2020
CUMIANA ED I TRE DENTI HANNO PERSO UN GRANDE UOMO E così anche Mago, Giorgio Mago ci ha lasciato. La notizia mi è giunta da Aldo... Continua...
Eventi
IMAGE
5 per Mille
Venerdì, 15 Gennaio 2016
    IL NS CODICE FISCALE  E': 94546840011   Continua...

Corsa in Montagna - Crono Rocca Cavour

LA GRANDE CORSA SUL PICCOLO MONTE INCORONA LORENZO BECCHIO E GIANFRANCA ATTENE

E così…il topolino ha partorito la montagna ovvero: un piccolo monte, la Rocca di Cavour, è stata lo scenario di una rappresentazione sportiva grandiosa che ha colorato la serata di mercoledì 3 luglio con le policrome maglie di 195 amanti delle “salite al tramonto” che hanno concluso la loro particolare “novena” comprendente 9 prove distribuite nel corso di altrettante settimane sui sentieri montani di quest’angolo del Piemonte.
Dynafit Vertical Sunsets il titolo della “creatura” di Omar Riccardi targata UISP che ha prodotto sport di alta qualità ma, soprattutto, convivialità e socializzazione.

A nulla è valsa la consapevolezza di trovarsi alla partenza in una piazza (Piazza San Lorenzo) densa di riferimenti culturali e religiosi: dalla chiesa parrocchiale con annesso oratorio alla Casaforte Acaja-Racconigi dove venne firmato, nel 1561, il primo atto di libertà religiosa ovvero la Pace di Cavour tra i Savoia ed i Valdesi; e ancora la fontana (falso) romana che evoca il paganesimo e la struttura che fu il Cottolengo femminile, luogo di accoglienza, nel secolo scorso, delle donne meno fortunate.

Niente: gli occhi e la mente dei protagonisti erano concentrati solo su quei 1900 metri di lunghezza che dividevano la partenza, all’ombra del campanile, dall’arrivo sulla vetta della Rocca dove la storia precedentemente evocata avrebbe ancora altro da segnalare. Ben 200 i metri di dislivello da superare nonostante la stessa “montagna cavourese” sia alta solo 160 metri ma la creatività degli organizzatori, targati Podistica Valle Infernotto, ha prodotto il miracolo.

I sentieri della Rocca profumano ancora delle gesta dei campioni che li si disputarono il Campionato Italiano nel 1987 ma ieri hanno regalato una serata spettacolare a tutti esaltando le gesta sportive dei nuovi appassionati della specialità. Un immenso Lorenzo Becchio (Atletica Pinerolo) ha conquistato la vittoria nella gara maschile raggiungendo il Pilone della vetta in 9’43”. Crono strepitoso ma che paga 6 secondi rispetto al record dell’inossidabile Paolo Bert. Il portacolori della Podistica Valle Infernotto impiega 9’50” a salire ed il crono gli assegna la seconda posizione. Per Andrea Barale (Roata Chiusani) un secondo in più lo colloca sul terzo gradino del podio. Però…è bello parlare del quarto perché li sta il futuro: Mattia Peyrot (cognome evocativo nel campo dello sport di qualità) è un giovane del 2001 e veste i colori del GS Pomaretto ’80. Ne sentiremo parlare!

Il crono femminile è un po’ più alto (per quanto ancora?) e premia la salita di una atleta “metropolitana”: Gianfranca Attene (Podistica Torino – 12’14”) rappresenta il consenso che lo sport in natura sta ottenendo anche fuori delle “riserve” montane e questo è indubbiamente un arricchimento non solo sportivo. Se si parla di giovani e del GS Pomaretto ’80 sale alla ribalta, ed un po’ sorprende, la seconda posizione di Fabiana Valente (13’01”), nata nel 2003 e classe da vendere per un brillante futuro. Valentina Picca, neo accasata alla Atletica Saluzzo, conclude in 13’20 salendo sul terzo gradino del podio.

Però la Crono Rocca cavourese è stata molto di più: la festa finale nei locali dell’oratorio dove sono stati assegnati i premi ha dimostrato come lo sport può essere veicolo di socializzazione ed amicizia. Un’apoteosi con un velo di malinconia generata da un dubbio per il futuro: come sopravvivere i prossimi mercoledì estivi senza una salita al tramonto?

Classifiche sul sito www.podisticavalleinfernotto.it e www.atleticavalpellice.it 

Ampio servizio fotografico sul sito www.wildemotions.it